5×1000 anno 2019 – Un aiuto allo sport….

Share Button

Ritorna il momento del pagamento delle tasse, del nostro obolo fiscale annuale con la dichiarazione dei redditi. Ritorna quindi il momento migliore per aiutarci senza spendere nulla. Versa il tuo 5×1000 a favore della Nuoto Pinnato Tarvisium ASD. Le nostre attività sportive te ne saranno grate e contribuirai al sostentamento di questa società sportiva.

Dona il tuo 5×1000 scrivendo il nostro codice fiscale 94005560266 nella apposita sezione della dichiarazione annuale dei redditi.

Scarica il depliant informativo

Assoluti Primaverili 2019

Share Button

Iniziata la stagione

Share Button

Con la prima gara del 9 Dicembre a San Vito al Tagliamento è iniziata la stagione.
Pronti? Via!

Trofeo delle 3 Regioni 2019

Share Button

Innanzitutto diamo il benvenuto al Centro Nuoto Le Bandie di Spresiano che si aggiunge alle società organizzatrici e partecipanti del “Circuito delle 3 Regioni 2019”. Siamo pronti anche quest’anno con quattro competizioni dedicate particolarmente al circuito “pinnato tutte le età”.Questo il calendario delle competizioni:

  • 20 Gennaio 2019 – S.Vito al Tagliamento (PN) – Trofeo Polisportiva San Vito (Soc. Polisportiva San Vito)
  • 10 Febbraio 2019 – Lovadina di Spresiano (TV) – 1° Trofeo Centro Nuoto Le Bandie (Soc. Centro Nuoto Le Bandie)
  • 3 Marzo – Preganziol (TV) – 13° Trofeo Nuoto Pinnato Preganziol (Soc. Nuoto Pinnato Tarvisium)
  • 7 Aprile – Caldogno (VI) – 7° Trofeo Aquarea (Soc. Aquarea Vicenza)

Per il momento alleghiamo il Regolamento Particolare del Circuito (download) e il Regolamento Particolare della nostra prova del 3 Marzo (Regolamento_Preganziol_2019)

Ricordiamo che l’intero circuito viene gestito informaticamente tramite il sito nuotosprint.it

dav

Corso Istruttori FIPSAS – 1° Livello

Share Button

Ci siamo! Il corso di 1° Livello per Istruttore di Attività Natatorie FIPSAS è operativo. Si terrà a Preganziol (TV) i prossimi 27-28 Ottobre, 3-4-10 Novembre per complessive 30 Ore organizzato dalla Nuoto Pinnato Tarvisium.

Il corso, certificato dal Sistema Nazionale di Qualita (SNaQ) del CONI è il primo livello formativo della FIPSAS ed abilità all’insegnamento di base delle attività natatorie, del Nuoto Pinnato, del nuoto con le pinne e di brevi nozioni di apnea. Per tutti coloro che inoltre desiderassero diventare IStruttori o tecnici di Apnea della FIPSAS costituisce formazione obbligatoria.

Per tutti i tecnici in possesso di un brevetto di istruttore rilasciato da altre Federazioni sportive è possibile un percorso preferenziale che esime dall’obbligo di partecipazione ad una parte delle lezioni dedicate alla tecnica del nuoto oltre ad un costo ridotto.

E’ possibile scaricare il volantino con tutte le informazioni ed il modulo di iscrizione

Le hai mai provate?

Share Button

Finalmente sono disponibili. Le nuove monopinne in gomma prodotte da Oleg Pudov, le POWERFINS.
Le abbiamo provate, in diverse taglie e diverse durezze. Infatti sono disponibili in diverse misure (32-34, 35-37, 38-40, 41-43 e 44-46) oltre che in tre durezze (Soft, Medium, Hard). Vari nostri atleti le hanno testate, verificando quindi sia la rispondenza della calzata che la consistenza della durezza indicata.

Da tutti loro comunque la risposta è stata unanime e molti si sono espressi dicendo “è come avere ai piedi una molla“.

Dobbiamo dire che, finalmente, è stato fatto un ottimo lavoro in questo settore. La calzata è estremamente comoda, confortevole e precisa nel numero (ad esempio la 41-43 è perfetta per un 42, comoda per un 41 e giusta per un 43 ma non stretta); la diffente durezza dei tre modelli si avverte con decisione. Per la nostra esperienza ci sentiamo di dire che la medium e la hard sono indicate per i pinnatisti non alle prime armi. Per i principianti ci permettiamo di consigliare la soft. Anche agli apneisti consiglieremmo questa durezza; eventualmente la medium per atleti di una certa potenza o atleti evoluti in questo settore.

La pinna è ottima anche per i nuotatori classici che vogliono migliorare la gambata a delfino e particolarmente il kick, la gambata subacquea. Anche in questo caso ci permettiamo di consigliare la soft, vista la poca domestichezza con una tale tipologia di attrezzo.